News

All posts by francesca pegoraro

338B1700

Innovazione dei servizi, sperimentazione e scenari futuri: è arrivato il PA LAB

By | H-Digital Transformation School, News | No Comments

11-12 Aprile 2017 – Dieci ore di workshop per sperimentare il metodo del Service Design Thinking assieme a dirigenti e manager della sanità

Un frigorifero smart in grado di raccogliere i dati nutrizionali di ciò che contiene e confrontarli con il regime alimentare dell’utente che, tramite una app, riceve il menù giornaliero consigliato. Piattaforme che trasformano la prevenzione sanitaria in un gioco e stimolano il paziente a mantenere uno stile di vita sano. Digitale e domotica, ma anche un nuovo ruolo “sociale” del medico, che ritorna a essere parte integrante della vita dei suoi pazienti, ne ascolta i bisogni e, grazie a una condivisione costante dei dati medici, è sempre in grado di fornire un servizio adeguato.

Questi sono solo alcuni degli spunti emersi dal workshop PA LAB che ha visto dirigenti della sanità cimentarsi con il Service Design Thinking in una serata tutta dedicata all’innovazione.


 

Dal Mind Lab in Danimarca al progetto 27e Region francese fino e al Future Gov che ha base in UK, il Service Design è oggi uno strumento centrale nella progettazione e nel rinnovamento dei servizi al cittadino e delle organizzazioni stesse. Chiave di questo approccio è la centralità dell’utente nello sviluppo dei prodotti e nella creazione delle relazioni con istituzioni, organizzazioni e aziende. Fortemente sperimentale, il Service Design Thinking permette di testare i risultati sul campo, garantendo a ogni progetto e servizio la flessibilità necessaria ad adattarsi alle circostanze e ai bisogni delle persone, in continuo cambiamento.

Nell’ambito del “Corso di formazione manageriale per le direzioni generali delle aziende sanitarie” organizzato dalla Fondazione Scuola di Sanità Pubblica il nostro team ha avuto il piacere di coinvolgere 30 dirigenti della sanità della regione Emilia Romagna in un workshop dedicato proprio a ciò che loro conoscono meglio: il sistema sanitario e la sua relazione con le persone.

Attraverso il lavoro di gruppo e guidati dai nostri moderatori e facilitatori, i partecipanti hanno potuto sperimentare in prima persona il metodo stesso, lasciandosi coinvolgere dal suo carattere interattivo e sperimentale. Ispirati dai materiali forniti dal nostro team, hanno infine potuto visualizzare scenari futuri, in cui l’innovazione tecnologica, ma anche la comunicazione e l’interazione con le persone avranno ruoli ancora più centrali nella società, e ovviamente anche nel nostro rapporto con la sanità.

Come startupper e innovatori, direttori generali, dirigenti, medici e manager hanno lavorato con post-it, poster e chart riassuntive fino a tarda sera e, l’indomani, hanno presentato le proprie idee in un pitch 3 minuti.

accordo con ca' foscari

Ca’ Foscari e H-FARM: al via la laurea triennale

By | Bachelor Programm, News, Trend topic | No Comments

Grazie all’importante accordo con Ca’ Foscari, nasce il primo corso di laurea in Italia in Digital Management

La trasformazione digitale è oggi un tema cruciale tanto per le PMI quanto per le grandi aziende e ha un impatto su tutte le aree. Per questo le imprese oggi necessitano di un approccio nuovo, digitale e multidisciplinare e di persone che sappiano proporsi come connettori interni all’azienda.

Il Corso di Laurea Triennale in Digital Management di Ca’ Foscari con H-FARM, prima in Italia, è un percorso completamente in lingua inglese che unisce studi di business e management con competenze più tecniche legate alla tecnologia e al digitale.

L’obiettivo è quello di costruire un percorso di studi estremamente moderno e al passo con i tempi che possa preparare i giovani nel comprendere la trasformazione dei modelli di business che il digitale sta portando con sé, rendendoli capaci di cogliere le opportunità del cambiamento e vivendolo da protagonisti. Il livello di impiegabilità per chi porterà a compimento il percorso è altissima dato che crescente è il numero delle richieste da parte delle imprese che sempre più necessitano di avere personale qualificato e preparato sulle tematiche inerenti la trasformazione digitale.

Il corso di laurea è a numero chiuso (90 posti disponibili) e prevede un test d’ingresso, che sarà possibile svolgere in tutta Italia, nelle sedi previste dal consorzio CISIA.

Per svolgere il test nella sede di Ca’ Foscari, le prossime date disponibili sono il 20, 23 e 24 marzo. Quest’ultima data cadrà in concomitanza dell’evento Porte aperte in H-FARM, una giornata di porte aperte per visitare la sede di H-FARM Education in cui si svolgeranno le lezioni dell’anno accademico 2017/2018 e scoprire la nostra offerta formativa. Per chi svolgerà il test il 24 marzo mattina, sarà disponibile una navetta a/r Piazzale Roma – H-CAMPUS (via Sile 6, Roncade, TV) in partenza alle 13.30.

PARTECIPA A PORTE APERTE IN H-FARM!

APPRENDIMENTO INNOVATIVO FRA LEZIONI E PROJECT WORK

Il corso di laurea combina lezioni teoriche con workshop e laboratori esperienziali sviluppati con le aziende nelle quali gli studenti potranno sperimentare le competenze apprese. L’intero percorso è suddiviso in tre fasi che accompagneranno gli studenti dalla fase di studio fino all’immissione nel mondo del lavoro. Nel corso del primo anno gli studenti apprenderanno i fondamenti del management e delle tecnologie digitali a livello di sistema economico e di impresa. Nel secondo anno svilupperanno competenze tecniche e manageriali sull’e-commerce, la sicurezza informatica, la data analytics, l’organizzazione di imprese digitali, il finanziamento delle startup, la trasformazione digitale di imprese mature, la gestione dei sistemi cloud. Al terzo anno parteciperanno a laboratori di software development, computer security, human centered design, e potranno sviluppare un proprio progetto personale relazionandosi con le aziende del network di H-FARM e di Ca’ Foscari.

Ma la laurea triennale non è il solo progetto attivato da questa importante collaborazione. Sarà infatti inoltre attivato un un programma di partnership tra Università e imprese che mira a favorire la contaminazione tra studenti e dottorandi nella creazione di imprese che traducano in crescita economica e nuova occupazione le competenze e le ricerche sviluppate all’interno dell’Università. Inoltre inizia anche una collaborazione con il Collegio Internazionale dell’Università Ca’ Foscari per l’avvio di iniziative di introduzione all’imprenditorialità digitale, di sviluppo della sharing economy, di approfondimento delle trasformazioni tecnologiche e socio-economiche in corso.

OpenDay_H-IS10

Oltre 200 persone all’Open Day del 19 novembre

By | H-International School | No Comments

Grande affluenza all’Open Day di H-International School

Sabato 19 novembre più di 200 persone tra genitori e bambini si sono presentati alla sede di Via Sile 6 per visitare la struttura, conoscere l’offerta didattica del Middle Year Programme, del Diploma Programme e ricevere informazioni sui programmi didattici. L’Open Day è stato poi l’occasione, per 70 ragazzi interessati, di effettuare i test d’ingresso, che prevedevano prove scritte di inglese, logica, matematica e prove orali in lingua inglese.
Partecipazione in crescita, dunque, rispetto all’ultima edizione di agosto, quando avevamo registrato un totale di 100 partecipanti e 45 iscritti al test.

L’immagine e la locandina dell’Open Day sono state completamente realizzate dai ragazzi che frequentano la classe di MYP4 di H-International School, durante le lezioni di Digital Tools & Project. Dopo aver studiato i contenuti dell’Open Day hanno costruito una locandina e un invito digitale per questo appuntamento, decidendone i contenuti, le immagini, il titolo, passando per il pay off e l’impaginazione.

338B3336

Due giorni con Facebook – Talk e Pizza

By | News | No Comments

Martin Valdez lavora come Infrastructure Data Scientist a Menlo Park e ha incontrato gli studenti del Made e quelli della High School

Da Facebook ad H-CAMPUS per una due giorni a contatto con gli studenti del nuovo progetto formativo di H-FARM. Martin Valdez: cognome di origine messicana, ma una vita accademica e professionale negli Stati Uniti tra Princeton, Stanford e Silicon Valley. Dopo il Bachelor of Science in Operation Engineering a Princeton ha infatti conseguito il Ph.D a Stanford, per poi spostarsi a San Francisco.
Ha iniziato a lavorare a Yahoo come Research Scientist, e oggi è Infrastructure Data Scientist a Facebook, in un team di 25 persone laureati Ph.D.

Tra giovedì 20 e venerdì 21 ottobre Valdez ha incontrato gli studenti del Master MADE per un “Pizza talk”, una chiacchierata informale davanti a una pizza margherita, raccontando loro come funziona il suo lavoro . Venerdì mattina, invece, ha lavorato in classe con i ragazzi della High School di H-International School.

Due momenti densi di spunti e stimoli, partendo da cosa significa e com’è vivere nella Silicon Valley, fino ad arrivare alle curiosità legate al lavoro a Menlo Park, un “campus” dove convivono 14mila persone, e ai Friday’s Company meetings in compagnia di Mark Zuckerberg.

“You have to keep moving and reinvent yourself otherwise the business is going to die”

animatori_digitali

Animatori digitali a scuola di startup

By | H-Digital Transformation School, News | No Comments

Un workshop di tre ore per conoscere il rapporto tra innovazione digitale e imprese

H-FARM Education, in partnership con l’Ufficio Scolastico Regionale e la Rete Scuola Digitale del Veneto, ha organizzato una giornata di formazione per animatori digitali, docenti particolarmente propensi all’innovazione che hanno il compito di guidare l’attuazione del Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) nei loro istituti.

Nell’ambito del calendario di appuntamenti dedicato alla formazione degli insegnanti, la giornata dell’8 novembre è stata riservata all’approfondimento dei diversi modi in cui il digitale può incidere nel percorso che porta dall’idea imprenditoriale alla sua effettiva trasformazione in impresa.
I coach del team di H-FARM e H-FARM Education hanno strutturato un workshop di tre ore, durante le quali i partecipanti hanno potuto entrare in contatto con la realtà di H-FARM, capire cos’è una startup, come si sviluppa e qual è il ruolo degli accelerator. L’ultima ora è stata dedicata a lavori in gruppo, volti ad approfondire esempi concreti di impresa e analizzare le competenze necessarie per la gestione dei processi di innovazione.

 

338B3472

Workshop – Prospettive innovative e digitali per la PA

By | H-Digital Transformation School, News | No Comments

Due giorni tra casi di studio, esperienze dirette e design thinking per iniziare il percorso di riprogettazione della PA immersi nell’ecosistema di H-FARM

Il 20 e 21 ottobre H-FARM Education, all’interno della sua Business School, ha organizzato il workshop “Prospettive innovative e digitali per una PA che cambia“. Un appuntamento di due giorni per immergersi nei contenuti, nella didattica, nelle modalità formative innovative che troveranno espressione completa e articolata nel nuovo Public Administration Design & Transformation Executive MasterLab (PADT) in partenza a febbraio 2017.

Tra i partecipanti c’erano rappresentanti di realtà tra loro diverse per dimensioni, attività e ubicazione, ma che coprono praticamente tutto lo spettro di attività della Pubblica amministrazione: dai piccoli Comuni alle grandi città, passando per i vertici di alcune importanti Regioni, di Enti pubblici, Aziende sanitarie, Università.

Dal Design Thinking all’analisi di esperienze originali, dalla co-progettazione, all’utilizzo consapevole e ragionato di tools capaci di migliorare la qualità dei servizi oltre che di renderli più efficienti: si tratta di alcuni dei temi che sono approfonditi nel corso dei cinque appuntamenti che compongono la struttura del Master (tre trasversali e due di approfondimento tematico su Comuni, Università e Ricerca, Sanità e Regioni).

Le lezioni – così come il workshop – sono in programma all’interno delle nuovissime strutture di H-CAMPUS e sono strutturate in sessioni di tre giorni (dal giovedì al sabato), con attività anche dopo cena e prevedono la residenzialità nelle strutture di H-FARM.  L’obiettivo è fornire gli strumenti utili a ripensare, ridisegnare e riprogettare i servizi della pubblica amministrazione.

Questa è stata la finalità anche della due giorni del 20 e 21 ottobre che ha previsto un panel di relatori di alto profilo e la possibilità di iniziare, da subito, ad approfondire il percorso proposto dal master.

È stata una versione condensata del master PADT, un trial di due giorni, che ne ha anticipato i contenuti, offerto un’esperienza diretta e presentato le esperienze più innovative che animano la trasformazione della Pubblica Amministrazione, non solo in Italia. Partecipare a questo workshop ha significato soprattutto imparare nuovi approcci e acquisire conoscenze e strumenti estremamente utili per chi opera a livello direttivo nella Pubblica Amministrazione.

Di seguito il programma:  

Primo giorno

10.30 Accoglienza
11.00 Riccardo Donadon, Scenario
11.30 Ernesto Belisario, Gli scenari più innovativi della Pubblica Amministrazione: esperienze a confronto, spunti di attività e sfide aperte
13.30 Pranzo
14.45 Alessandro Mininno, Cosa si aspettano i cittadini dalla PA. Come cambia la logica di relazione con i cittadini
16.45 Mauro Minella – Microsoft, Change management e Smart Working
18.15 Startup meeting con Ferdinando Acerbi

Secondo giorno

09.00 Welcome coffee
09.30 Matteo Vignoli, Il Design Thinking applicato alla Pubblica Amministrazione. Casi significativi di progettazione partecipata: con Michele d’Alena, il caso iperbole di Bologna
11.30 Workshop
13.00 Pranzo
14.00 Francesca Quadratino, innovazione Digitale nella PA: due casi concreti
16.00 Visita in H-FARM
17.00 Conclusione dei lavori

openday

I Master in digital business – Open Day 27 ottobre

By | H-Digital Transformation School | No Comments

Come acquisire o rinnovare le proprie competenze per comprendere e utilizzare al meglio le opportunità che il digitale mette a disposizione? La risposta è nei programmi dei master e masterlab di H-Digital Transformation School, la business school di H-CAMPUS che struttura i suoi percorsi didattici sulla sperimentazione diretta, sul fare, sulla costruzione di project work concerti, di lavoro sulle soft skills, sull opportunità di stage e internship in un network di oltre 80 aziende.

Dallo sviluppo di siti web, ai nuovi scenari omnichannel del retail nell’integrazione tra e-commerce e punto vendita tradizionale, passando per le crescenti necessità di costruire contenuti multipiattaforma in grado di dialogare con target diversi e utilizzando linguaggi e semantica specifica.
Si tratta di tre programmi di alta formazione che completano un’offerta che comprende anche il master executive incentrato sull’imprenditorialità digitale per accompagnare manager, professionisti e dirigenti di azienda verso la trasformazione delle proprie competenze fornendo loro, da subito, strumenti per migliorare e rinnovare i propri processi interni, produttività e attività.

 

Tutti i percorsi sono in partenza a febbraio 2017:

DIEM – Digital Innovation Executive MasterLab
MAWD – Master in Web Development
MCDMaster in Multimedia Content Design
RINN – Master in Retail Innovation
MADE – 
Master in Digital Entrepreneurship
PADT – Public Administration Design and Transformation

 

L’Open Day è l’occasione per iniziare a conoscere un altro percorso formativo di grandissimo prestigio che guarda ad un altro importante ambito . Si tratta di un master biennale in Interaction Design, diretto da due dei più grandi nomi di questa disciplina, Gillian Crampton Smith e Philip Tabor.

Viene a scoprire la nostra offerta formativa nell’Open Day di giovedì 27 ottobre a partire dalle ore 16.45.

Prenota il tuo posto

Di seguito il programma.

16.45 Welcome
17.00 Presentazione di H-DTS, la Business School di H-campus
17.30 Il nostro approccio alla formazione
18.00 Presentazione dei singoli Master
18.45 Presentazione Finanziamenti BNL
19.00 Conclusioni
19.15 Aperitivo finale

338B6203

H-CAMPUS: al via la Design School dedicata all’Interaction Design

By | News | No Comments

Il 28 e il 29 ottobre H-CAMPUS ha ospitato interaction designer da tutto il mondo in occasione di un workshop esclusivo dedicato alla disciplina

Ad affiancare lo studio e la creazione di business digitale, non poteva mancare un percorso dedicato alla progettazione creativa: dal design all’architettura delle informazioni, passando per la user exeperience & interaction. Saranno queste alcune delle discipline su cui si concentrerà il Master in Interaction Design in partenza ad ottobre 2017. Sarà un percorso biennale dedicato ai giovani aspiranti designer che desiderano lavorare nel digitale mettendo le proprie competenze progettuali e creative al servizio di startup e imprese. A dirigerlo due dei più importanti nomi di questa disciplina, Gillian Crampton Smith e Philip Tabor.

Per questo il 28 e il 29 ottobre H-CAMPUS ed H-FARM hanno ospitato pionieri e figure di rifermento mondiali dell’Interaction Design per un workshop privato di due giorni sul futuro della disciplina, sulle sue prospettive, e la sua formazione. Questi venti leader globali dell’Interaction Design, tra cui Allan Chochinov (New York), Matt Cottam (Providence, R.I.), Lavrans Løvlie (Oslo), Heather Martin (Londra), Fabio Sergio (Milano) e Jan-Christoph Zoels (Torino), hanno lavorato con Gillian Smith e Philip Tabor in un Pathfinder appositamente organizzato per creare un Master aggiornato, innovativo e al passo con gli sviluppi più recenti. Con l’occasione, durante la serata di venerdì 28, i designer di H-FARM e H-CAMPUS hanno potuto incontrare gli ospiti e ascoltare le loro “Design Stories”.

Code-Week-2016-web-banner-1024x512px-64177

CodeWeek 2016 – Ci sono anche LABS & CAMPS

By | LABS & CAMPS | No Comments

Una settimana piena di iniziative tutte dedicate al coding per i più giovani: è tornata la Code Week.

Dal 15 al 23 ottobre 2016 si svolge la settimana europea della programmazione, Europe Code Week, arrivata alla quarta edizione. Nel corso della settimana si svolgeranno migliaia di eventi in ogni parte d’Europa per offrire a giovani e giovanissimi l’opportunità di iniziare a programmare! Seminari, ma anche workshop ed eventi di ogni tipo tra cui il nostro open day del 15 ottobre dedicato alla presentazione dei prossimi porgetti coordinati dall’area Labs & Camps.

Quest’anno l’Italia fa da protagonista.

Dopo il successo dell’edizione del 2014, l’italia ha accettato di coordinare l’intera iniziativa lasciando anche spazio ad iniziative istituzionali per la scuola.
Tutti gli eventi e il programma completo sono disponibili sul sito codeweek.it o all’interno della magica mappa interattiva.

Vi aspettiamo il 15 ottobre per una mattinata dedicata ai progetti in partenza, tutti dedicati ai più giovani e alla loro scoperta del digitale e delle sue meraviglie!

IMG_1114

Digital Lab tutto l’anno – Open Day 15 ottobre per scoprire le novità!

By | LABS & CAMPS | No Comments

Laboratori e corsi dedicati al digitale anche durante l’anno scolastico!

I Digital Summer Camp appena conclusi ci hanno lasciato pieni di energia e ispirazione. Non potevamo certo aspettare fino alla prossima estate per ricominciare a sperimentare e creare con i nostri tool digitali preferiti!
In arrivo nelle prossime settimane tante nuove proposte dedicate a bambini e ragazzi dai 9 ai 15 anni tutte all’insegna del digitale e soprattutto del divertimento e dell’apprendimento formato H-CAMPUS.

 

ECCO UN RIEPILOGO DELLE PROSSIME ATTIVITÀ


 

DIGITAL SATURDAYS – da novembre 2016

Laboratori digitali sviluppati attraverso il metodo del Design Thinking dedicati a bambini e ragazzi. Un percorso formativo suddiviso in 5 incontri al sabato mattina o pomeriggio.  >> Maggiori informazioni

WINTER CAMP – dal 3 all’8 gennaio 2017

Sei giorni di avventure sulla neve per una vacanza all’insegna dello sport e dell’innovazione, dedicata ai ragazzi tra i 12 e i 15 anni. >> Maggiori informazioni

INTERNATIONAL CAMP dal 27 febbraio 2017

Il digitale incontra l’inglese in un programma di laboratori realizzati assieme al nostro partner inglese Fire Tech Camp

OPEN DAY – 15 OTTOBRE 2016

Partecipa!

Una mattina dedicata alla presentazione delle prossime attività in programma e di visita al nuovo campus, che cambia aspetto giorno dopo giorno.

L’evento sarà organizzato con due sessioni parallele:

  • dalle 10:30 alle 12:00 i genitori assisteranno alla presentazione delle nuove iniziative
  • dalle 10:30 alle 12:00 i ragazzi parteciperanno alle nostre attività tecnologiche dedicate ai bambini e ragazzi

Un brindisi per i saluti finali al termine della mattinata.

Vi aspettiamo!