News

All posts by Marta Maschietto

0E0A4425_social

BA in Digital Management: pubblicato il piano di studi

By | Bachelor Programm, News, Trend topic | No Comments

Da oggi sul nostro sito è disponibile l’elenco completo degli insegnamenti per il triennio

Scopri il piano di studi!

La laurea triennale in Digital Management, realizzata da Ca’ Foscari con H-FARM, inizia a entrare nel vivo: le giornate di Porte Aperte, sia a H-CAMPUS che a Ca’ Foscari, hanno avuto grande seguito e sono già molti i ragazzi che hanno espresso interesse per il Bachelor’s Degree, effettuando la preiscrizione sul sito di Ca’ Foscari.

Sul nostro sito è ufficialmente disponibile l’elenco degli insegnamenti, suddivisi per i tre anni di corso e tra corsi obbligatori e a scelta. 180 cfu completamente in lingua inglese, che vanno dai fondamenti del management, matematica, statistica e digital law a laboratori di computer security, web technology e human centered design. Per non parlare di tutte le attività extracurricolari previste al pomeriggio, dal web journalism, al presentation design, passando per l’analisi di casi concreti di aziende innovative e incontri con manager e imprenditori.

Una corso di laurea diverso, innovativo e in linea con le richieste del mercato del lavoro nel XXI secolo… Lasciatevi incuriosire!

IMG_0287_social

Digital Summer Camp 2017: iscrizioni aperte!

By | News, Trend topic | No Comments

Un’offerta formativa unica per i ragazzi tra i 5 e i 16 anni  che punta a stimolare la loro creatività attraverso l’innovazione digitale. Tante sorprese, e due occasioni per scoprirle!

11 MARZO: L’APERTURA DELLE ISCRIZIONI

Dopo la pubblicazione dell’offerta sul sito, sono bastati 7 minuti per ricevere la prima iscrizione. A rompere il ghiaccio è stato un bambino di Vicenza, 10 anni e la passione per il mondo dei makers. Tra i 120 laboratori previsti per l’estate 2017, ha scelto il camp “Alla scoperta del mondo dei Makers!”. Il secondo iscritto è invece una bambina di 9 anni di Bologna che ha optato per un camp su Minecraft in inglese. Terzo gradino del podio a un ragazzino di 11 anni di Milano che ha scelto Robotica. Appena dopo è arrivata invece la prima iscrizione dall’estero, Londra, da parte di un bambino di 8 anni.
In meno di 24 ore sono così arrivate oltre 50 iscrizioni alla pagina dedicata ai Digital Summer Camp che quest’anno raddoppiano l’offerta: oltre al programma nella sede di Ca’ Tron, sarà possibile infatti sperimentare il proprio talento e le proprie passioni attraverso il digitale anche alla Fabbrica del Vapore di Milano.

Si comincia il 12 di giugno per finire l’1 di settembre, attraverso 11 settimane di divertimento, con una pausa a Ferragosto.  I singoli laboratori, in italiano o inglese, ruotano attorno a cinque temi: robotica, videogames, coding, digital media e digital fabrication.

OPEN DAY

Doppia location, camp in inglese, special project: quest’anno i Digital Summer Camp sono cresciuti, e hanno in serbo tantissime novità!
Per raccontarvele, abbiamo così deciso di organizzare non una, ma ben due occasioni per approfondire tematiche e laboratori, saperne di più sui servizi compresi e quelli aggiuntivi, sui special project e conoscere alcuni dei nostri tutor…

8 APRILE | CA’ TRON

Per i Digital Summer Camp di Ca’ Tron, invece, l’appuntamento è l’8 aprile alla sede di H-FARM a Roncade.

338b9502-2_720

Kimama Venice!

By | LABS & CAMPS, News, Trend topic | No Comments

Camp Kimama ha scelto la sede di Ca’ Tron per una settimana di lab digital “internazionali”

I Kimama summer camp sono tra i campi estivi più noti in Israele e a livello internazionale: nati 13 anni fa dall’idea di un gruppo di educatori, ogni estate, in varie città, organizzano campi estivi internazionali in lingua inglese, per riunire ragazzi da tutto il mondo in un contesto che li avvicini alla culla della loro cultura.

Nella loro offerta, i Kimama summer camp quest’anno hanno incluso anche tre speciali camp internazionali, tra cui il Kimama Venice. L’organizzazione, infatti, ha scelto come base del suo viaggio settimanale proprio H-FARM Education e la nostra offerta di laboratori digitali dei Labs & Camps.

Da domenica 3 a venerdì 7 la nostra sede ospita 24 bambini provenienti da tutto il mondo, che seguiranno alcuni dei nostri laboratori di robotica e stampa 3D. Tra un circuito e una partita a calcio: una gita a Torino e un giro in gondola sul Canal Grande.

Benvenuti a H-FARM Education, Kimama camp!

0E0A4186_social

Laurea triennale, il campus di H-FARM apre le porte

By | Bachelor Programm, News, Trend topic | No Comments

In corrispondenza dell’Open Day dell’Università Ca’ Foscari, H-FARM Education apre i suoi spazi ai visitatori e mette a disposizione delle navette da piazzale Roma

Venerdì 7 aprile, il campus di H-FARM dove da settembre si svolgono le lezioni della laurea triennale in Digital Management, apre le porte a tutti.

Un’occasione per visitare gli spazi e conoscere in modo più approfondito questo nuovo corso di laurea unico in Italia. L’appuntamento si svolge in concomitanza con l’Open Day diffuso organizzato a Venezia dall’Università Ca’ Focari durante il quale sarà possibile accedere a desk informativi sui servizi agli studenti, il tutorato e le borse di studio, partecipare alla presentazione dei corsi e a mini-lezioni con i professori.

Gli appuntamenti con il corso di laurea triennale in Digital Management, realizzato da Ca’ Foscari in collaborazione con H-FARM, si terranno in aula magna Guido Cazzavillan, il primo dalle 11.00 alle 11.40, il secondo dalle 14.30 alle 15.10.

Prenota il tuo posto!

La visita al campus è aperta a tutti gli interessati. In più, per permettere a chi partecipa all’Open day a Ca’ Foscari di arrivare alla sede di H-FARM Education, dove si terranno le lezioni per l’anno accademico 2017/2018, e per avere informazioni pratiche sul corso e sulle modalità di accesso, abbiamo messo a disposizione un transfer a/r in partenza da piazzale Roma in corrispondenza della fine delle presentazioni che si terranno a San Giobbe: il primo partirà alle 12.20, il secondo alle 15.50. Chi, invece, non parteciperà all’Open Day di Ca’ Foscari, ma vorrà comunque venire a trovarci, sarà il benvenuto tra le 13.00 e le 15.00, o tra le 16.30 e le 18.30.

338B8369

Quando i servizi al cittadino incontrano il service design

By | News, Trend topic | No Comments

Nell’ambito della ricerca sull’innovazione civica, ecco un esempio in cui un rinnovo dei servizi ha agevolato sia il lavoro degli operatori pubblici che l’esperienza del cittadino

Durante l’evento Civic Innovation Spritz sono stati tantissimi gli stimoli che abbiamo ricevuto dai partecipanti su pregi e difetti dei servizi alle persone: poca flessibilità, orari ristretti, lunghe code e difficoltà delle procedure sono solo alcuni degli aspetti che più allontanando il cittadino dall’amministrazione. Ciò che ne emerge è che nell’epoca della digitalizzazione, delle app e del “tutto a portata di click”, la lentezza e la complessità della burocrazia risultano sempre meno tollerabili a cittadini con ritmi di vita da ventunesimo secolo.

Uno degli obiettivi dei percorsi formativi di H-FARM Education è proprio quello di agevolare la trasformazione dei servizi al cittadino per snellire i processi, a partire dalla semplificazione del lavoro degli stessi operatori, ma senza mai escludere il fruitore ultimo. Il tutto grazie alla coprogettazione tra funzionari, dirigenti, sociologi, designer, sviluppatori e civic innovator.

In Europa sono già molti gli enti e le amministrazioni, sia a livello locale che nazionale, supportati in sede da gruppi di sociologi, antropologi, ingegneri, designer ed altri professionisti che, attraverso un approccio sperimentale ispirato al design, sviluppano e guidano progetti, servizi e nuove interazioni tra il cittadino e gli enti pubblici.

Per riportare un caso concreto tutto italiano, tra il 2014 e il 2015 l’azienda ospedaliera di Reggio Emilia, in collaborazione con l’Università di Modena e Reggio Emilia e la sanità regionale, ha avviato un progetto pilota per agevolare l’esperienza degli utenti del Pronto Soccorso. Attraverso una sperimentazione collaborativa, assieme a infermieri e medici, sono stati studiati i flussi e le azioni di operatori e dei pazienti che arrivavano all’accettazione. Partendo da questa analisi, è stata studiata la disposizione fisica degli ambienti coinvolti, dalla reception, alla sala d’aspetto fino agli ambulatori. Attraverso un procedimento di fast prototyping e di trial and error, è stata messa a punto una disposizione più efficiente. Di mese in mese sono stati riconfigurati gli ambienti e modificata la gestione dello staff migliorando così tempi di intervento e impiego delle risorse: nello stesso arco temporale, è stato curato il 30% di pazienti in più rispetto all’assetto precedente.

L’esempio di Reggio Emilia è la dimostrazione concreta di come sia possibile raggiungere risultati importanti anche nella gestione dei servizi al cittadino. H-FARM Education è una delle prime realtà in Italia che si stia impegnando in questo senso: il prossimo appuntamento, aperto sia a operatori e dirigenti, che a designer e civic innovator, è per il 18-19 maggio, con il Tools Trek, un workshop immersivo di due giorni per scoprire le potenzialità della coprogettazione.

SCOPRI IL TOOLS TREK!

0E0A4476_social

Porte aperte in H-FARM

By | News, Trend topic | No Comments

Il 24 marzo si è tenuto un evento per presentare l’offerta formativa di H-FARM Education… Ecco com’è andata!

Dal caffè del dopo pranzo all’aperitivo serale: l’evento Porte Aperte in H-FARM di venerdì 24 ha raccolto in un unico pomeriggio chi dovrà presto iniziare un importante percorso e chi, invece, l’ha concluso ed è ormai entrato nel mondo del lavoro.
La giornata è iniziata alle 14.00 circa, quando abbiamo accolto ragazzi e ragazze tra i 18 e i 19 anni alle prese con la scelta dell’università, alcuni dei quali provenienti direttamente dalla mattinata di test d’ingresso a Ca’ Foscari, e a cui abbiamo presentato la laurea triennale in Digital Management che sarà attivata da Ca’ Foscari con H-FARM da settembre/ottobre 2017.
Dalle 16.00 in poi, invece, alla sede centrale di H-FARM, abbiamo presentato l’offerta formativa dei Master Programs: al ristorante “La Serra” il nostro team ha soddisfatto tutte le curiosità su contenuti, requisiti, borse di studio e finanziamenti, mentre i partecipanti hanno potuto ascoltare i talk di due professionisti di H-FARM e AKQA.
A concludere il ciclo, durante la serata sono stati consegnati i diplomi di fine percorso agli studenti della scorsa edizione dei master MADE e DIEM… Congratulazioni!

Secondo Il Sole 24 Ore, le competenze digitali del 53% degli universitari italiani si limitano al semplice uso del computer per navigare su social network, ma i due terzi di loro ritengono le digital skills un elemento importante per trovare lavoro. I percorsi formativi di H-FARM Education sono focalizzati proprio sulle digital skills, pensati per aiutare gli studenti a riempire quel gap di competenze che li separa dalla realtà lavorativa.

Ti piacerebbe venire a conoscerci e scoprire di più sui prossimi master in partenza?
Scrivici a master@h-farm.com per fissare un appuntamento!

338B0832

Ecco il video dei Digital Summer Camp!

By | News, Trend topic | No Comments

Un’estate tra verde e robotica, aria aperta e coding… I #DSC16 sono stati mitici. E la prossima estate, cosa ci aspetta?

Dodici settimane, 15.000 pezzi di lego, 180 crostate, 4.000 post-it. Sono solo alcuni dei fantastici numeri che descrivono la sesta edizione dei Digital Summer Camp, quella dell’estate 2016.

Ve l’abbiamo raccontata settimana dopo settimana con le nostre DSC16 Chronicles, e ora l’abbiamo riassunta in un video!

Si sa, però, dopo l’inverno arriva la primavera… E così anche l’estate! E con lei stanno arrivando anche i Digital Summer Camp 2017! Più entusiasmanti che mai, i #DSC17 avranno più laboratori, sia in inglese che in italiano, più posti disponibili, più servizi ma, soprattutto, più sedi! Quest’anno, infatti, approdiamo anche a Milano, nel bellissimo contesto della Fabbrica del Vapore.

Per farvi entrare nel nostro mondo, abbiamo organizzato due occasioni di incontro per approfondire tematiche e laboratori, saperne di più sui servizi compresi e quelli aggiuntivi, sui special project e per conoscere alcuni dei nostri tutor.

1 APRILE | MILANO

Il pomeriggio dell’1 aprile è dedicata a presentare i Digital Summer Camp a Milano, vi aspettiamo all’Acquario Civico di viale Gadio, 2.

8 APRILE | CA’ TRON

Per i Digital Summer Camp di Ca’ Tron, invece, l’appuntamento è l’8 aprile alla sede di H-FARM a Roncade.

338B8374

Civic Innovation: il percorso continua

By | News, Trend topic | No Comments

Quale sarà il futuro della pubblica amministrazione? Quali possono essere gli approcci digitali odierni per rinnovare i processi dei servizi pubblici?

H-FARM Education continua la ricerca dedicata all’innovazione civica, alimentata sia dalle azioni dei cittadini sia da quelle della Pubblica Amministrazione.
Tra gli ultimi eventi organizzati in quest’ottica, il Civic Innovation Spritz ha avuto luogo giovedì 9 marzo: un aperitivo informale che ha coinvolto la comunità di cittadini e operatori pubblici per parlare delle potenzialità di cui la pubblica amministrazione può usufruire nel momento in cui si coinvolgono i cittadini nei processi di innovazione. Una serata di condivisione e scambio organizzata nel contesto della Settimana dell’Amministrazione Aperta 2017, promossa dall’Open Government Forum.
Durante la serata abbiamo costruito insieme degli appunti visivi (vedi foto a fondo di questo articolo) che hanno riportato le esperienze, le necessità e le idee dei partecipanti in quanto cittadini e utenti di servizi pubblici. Nonostante la varietà dei ruoli e delle voci presenti, tutti si sono uniti nel discutere e immaginare quella che sarà la Pubblica Amministrazione del futuro: una società che si allontanerà dagli sportelli e dalle pratiche cartacee, in cui l’esperienza dei cittadini con il pubblico sarà facile e rapida, in cui si sentiranno coinvolti e ascoltati. Tutto ciò attraverso una app sullo smartphone o “sensori” distribuiti in giro per la città.

La Pubblica Amministrazione sta già facendo molti passi avanti in questo senso. Identità digitale, costruzione delle interfacce più intuitive e semplici per l’utente sono un esempio degli sforzi che i servizi pubblici stanno facendo per andare incontro alla crescente richiesta di soluzioni più facili e immediate possibili.
Nel corso degli incontri che stiamo organizzando oramai da alcuni mesi abbiamo cercato anche di ispirare, riportando esempi virtuosi delle pubbliche amministrazioni di altri paesi europei.

Il Civic Innovation Spritz è servito a gettare le basi per un percorso condiviso che porterà ad altri momenti di collaborazione e discussione per contribuire alla costruzione sia di ‘Smart government’ che di ‘Smart citizens’.

Ma la nostre esperienze in questa direzione continuano…

Il 18 e 19 maggio è in partenza una nuova iniziativa di formazione incentrata sulle pratiche di progettazione di servizi pubblici dedicata a innovatori, cittadini e operatori pubblici. Il Tools Trek sarà un viaggio”  tra gli strumenti del service design thinking, il metodo che proponiamo e che si sta sempre più diffondendo per portare innovazione nelle pubbliche amministrazioni locali e internazionali.

Il Tools Trek consisterà in due giornate immersive in cui si alterneranno piccoli discorsi di esperti e professionisti, che ci parleranno di scenari innovativi, accompagnati da casi studio esplorati attraverso il lavoro di gruppo per imparare a utilizzare i nuovi strumenti, acquisire un nuovo approccio mentale e capire come il digitale possa contribuire al rinnovamento, portando semplificazione ed efficienza.
Il lavoro di gruppo sarà guidato da una sfida (brief) lanciata il primo giorno, sul tema del “Government to citizens”, cioè i servizi all’utenza che offriranno l’occasione per esplorare i bisogni e le necessità dei cittadini. E per vivere un’esperienza ancora più avvolgente, sarà possibile scegliere la soluzione residenziale e alloggiare nelle strutture di H-FARM Education, immersi nel verde del parco naturale del Sile.

Vi aspettiamo a H-FARM Education in via Sile 6 a Roncade (TV).

338B3167

H-FARM Education apre le porte alla civic innovation

By | News, Trend topic | No Comments

In occasione della Settimana dell’Amministrazione Aperta 2017, H-FARM accoglie cittadini, dirigenti e amministratori pubblici

Dal 4 all’11 marzo in tutta Italia si terrà la Settimana dell’Amministrazione Aperta 2017: sette giorni di iniziative distribuite su tutto il territorio, dedicate a promuovere pratiche innovative sia nelle amministrazioni pubbliche che nella società.

H-FARM Education, in virtù del suo continuo impegno nella formazione, ha deciso, in questa occasione, di presentare il suo contributo innovativo al cambiamento del settore pubblico: il 9 marzo 2017, dalle 17.30 alle 20.00, H-CAMPUS aprirà così le porte per il Civic Innovation Spritz, un aperitivo rivolto alla comunità di cittadini e operatori delle realtà pubbliche, per condividere delle idee di sviluppo territoriale nate dalla continua ricerca di H-FARM Education.
Uno degli obiettivi della nostra realtà, infatti, è creare sinergie con il settore pubblico e il territorio, promuovendo, attraverso la formazione, nuovi strumenti di innovazione e un modus operandi d’avanguardia.

Durante il Civic Innovation Spritz creeremo un momento di discussione sulle competenze utili sia alla formazione degli operatori sia ad avvicinare i cittadini alle amministrazioni, e illustreremo come l’approccio del service design thinking può contribuire alla progettazione ‘smart’ delle politiche pubbliche e dei servizi al cittadino.

La Settimana dell’Amministrazione Aperta è promossa dall’Open Government Forum, istituito nel giugno 2016 per garantire un confronto ampio e partecipato sugli argomenti del “governo aperto” tra società civile, del mondo universitario, delle imprese e delle associazioni di tutela dei consumatori.

La partecipazione è libera, gratuita e aperta agli interessati all’interazione della collettività per la condivisione di contenuti, conoscenze e progettualità.

Vi aspettiamo il 9 marzo, alle ore 17.30 in via Sile 6 a Roncade (TV).

Per informazioni scrivere a matteo.montagner@h-farm.com

Cam 2 2016-11-18

Ecco H-CAMPUS, il futuro dell’education

By | News, Trend topic | No Comments

Siglato l’accordo per la costruzione del campus che raccoglierà studenti di ogni età, startupper e imprenditori: guarda il video!

Un campus moderno e autosufficiente, con aule, auditorium, ristoranti, sale riunioni, residenze studentesche e uffici. Spazi che occuperanno soltanto il 10 per cento di un terreno dall’estensione complessiva di 31 ettari. Il restante 90 per cento sarà lasciato a verde, ai prati e a zone boschive. Un campus unico che potrà ospitare più di 3000 persone, il cui cuore sarà l’edificio centrale: la biblioteca, progettata da Richard Rogers, uno dei più grandi architetti al mondo, già firma, assieme a Renzo Piano, del Centro Nazionale d’Arte e di Cultura Georges Pompidou di Parigi. L’intera area utilizzerà fonti di energia rinnovabili, grazie alle quali non impatterà in alcun modo dal punto di vista delle emissioni di anidride carbonica.

A partire da settembre 2018, quando sarà inaugurato, l’intera offerta formativa di H-FARM Education (già tutta attiva, dall’asilo ai master post universitari), si riunirà qui, creando un ambiente unico in cui e bambini e gli alunni di H-International School, gli studenti universitari del Bachelor’s Degree (laurea triennale), i ragazzi dei Master post-universitari, gli startupper e gli imprenditori di H-FARM potranno costantemente confrontarsi, favorendo lo scambio di idee, la condivisione di esperienze e la creazione di opportunità di crescita e innovazione.

Di seguito il video.