Cosa dicono gli ex-studenti

Gillian e Philip hanno insegnato al percorso di Interaction Design all’Università Iuav di Venezia: ecco come alcuni ex-studenti descrivono la loro esperienza.

“L’esperienza più entusiasmante che abbia mai avuto durante il mio percorso accademico. L’atmosfera era quasi magica per via dell’approccio learning by doing, che ho trovato utilissimo… Il livello di design thinking e l’approccio alla materia sono stati unici”. Andrea, Google, Zurigo

“Il livello dei progetti a cui abbiamo lavorato era molto alto. Tutti eravamo felici, elettrizzati e ci sentivamo fortunati a essere lì. Non riesco a ricordare nessuno studente a cui non stesse piacendo ciò che stavamo facendo. È stato stimolante e mi ha dato molta soddisfazione”. Valentina, Domino, Venezia

“Ciò che mi è piaciuto di più, ironicamente, è stata la pressione”. Fosca, idLab, Milan

“Ho raggiunto una solida base di conoscenze, rafforzata dall’approccio hands-on… È stato un percorso in cui veramente abbiamo potuto ‘fare, poi pensare’. E, mentre pensavamo, ci siamo potuti permettere una profondità di analisi che non avevo mai visto prima”. Marco, IDEO, New York

Ho imparato veramente a fare qualcosa, e ne ho avuto la dimostrazione più tardi, quando mi hanno chiesto di progettare prodotti digitali”. Nicola, HERE, Berlino

“L’esperienza ai vostri corsi è stata completamente diversa dalle altre. C’è stata continua collaborazione tra i team e i singoli, gli studenti erano felici di condividere le loro idee e contribuire alla conoscenza reciproca – eravamo tutti lì per imparare insieme”. Maria Gabriella, H-Art, Roncade

“Mi piaceva l’atmosfera unica, la passione e l’intensità di quei giorni. Eravamo costantemente ispirati l’uno dall’altro e imparavamo cose nuove ogni giorno… Ho adorato il fatto che il corso fosse focalizzato e ben progettato in ognuna delle sue fasi, lasciando comunque libertà d’espressione”. Valerio, Fjord, Berlin

“Durante il corso sono molto cresciuta professionalmente e sono diventata abbastanza sicura e pronta per affrontare molte sfide, anche le più difficili. Ho appreso delle capacità tecniche di interaction e visual design che mi hanno permesso di svolgere il mio lavoro e ottenere dei risultati, oltre ad avermi portato un avanzamento di carriera piuttosto veloce”. Valeria, Microsoft, Seattle

“Ho apprezzato la sensazione di ‘novità’. Al tempo pensavo che l’interaction design fosse ancora un concetto piuttosto nuovo per molti di noi, e sentirsi parte di qualcosa che avrebbe potuto essere ‘la prossima frontiera’ del design è stato elettrizzante”. Miguel, SoundCloud, Berlin

“Mi è piaciuta molto l’atmosfera collaborativa, i progetti stimolanti e gli obiettivi: all’inizio parevano impossibili da raggiungere, ma alla fine di ogni semestre avevamo grandissimi risultati”. Andrea, Google, Zurigo

“Durante il mio percorso triennale ho trovato raramente professori entusiasti come voi. Ci avete trasmesso la vostra passione e uno spirito di competizione del tutto salutare, semplicemente invitando persone da tutto il mondo a parlare della loro esperienza, insegnandoci grandi cose.” Erika, freelancer, Barcelona

“Ho apprezzato il modo in cui avete organizzato il corso, dai progetti alle lezioni teoriche, dalla possibilità di tirocini internazionali alle tesi finali: tutto era organizzato minuziosamente. Il vostro ruolo di professori, inoltre, è stato più quello di agevolare il nostro lavoro che quello degli insegnanti in cattedra”. Nicola, Telefonica I+D, Madrid

“Ho imparato l’importanza della disciplina”. Miguel, SoundCloud, Berlin

“Del primo giorno di lezione mi ricordo la sensazione di una forte spinta in una full-immersion. Ricordo Phil che dice ‘Pensate a questo studio come la vostra casa’. All’epoca non l’avevo considerata un’affermazione rilevante, ma man mano che passavano le settimane mi sono accorto che quella stava diventando realmente la nostra casa”. Alberto, Fjord, Stockholm

Unisciti a noi!